Oggi siamo qui a raccontarvi la settima edizione del corso “Non solo musica in Toscana”, organizzato da Musica a Traverso nella splendida cornice del Poggio Ubertini, nella campagna di Montespertoli e terminato lo scorso sabato 1° settembre. Immersi nella natura e nella tranquillità i ragazzi hanno partecipato a lezioni di strumento, condividendo tanti momenti, musicali e non (ad esempio pulendo, insieme, gli spazi comuni, o preparando la colazione per tutti).
Non sarà di certo facile parlarne con imparzialità e distacco, perché a parere di tutti questa appena terminata è stata un’edizione particolarmente felice ed emozionante.

Il format, come si può evincere dal volantino, è rimasto il classico: la divisione dei corsi di musica tra perfezionamento e base (“condiviso”) e la fusione delle attività musicali con attività extra.

I docenti sono stati in gran parte delle conferme, che hanno riaffermato ancora una volta di essere davvero dei pezzi da novanta; per il perfezionamento Riccardo Ghiani (flauto), Francesca Carta (pianoforte) e Veronica Lapiccirella (violoncello), per il condiviso Simone Butini (violino) e Rossella Giannetti (pianoforte). È stato con noi anche Stefano Agostini che, oltre al corso di perfezionamento di flauto ci ha regalato anche delle lezioni di improvvisazione per tutti i ragazzi, indipendentemente dallo strumento di riferimento.

 

 

Due le new entry che non sono state da meno: Gianmaria Melis, spalla del Teatro lirico di Cagliari, per il corso di perfezionamento di violino e Caterina Goriup per il corso di flauto condiviso… due personalità che mancavano al nostro team, e che hanno contribuito all’ottima riuscita della settimana.

 

 

Come l’anno scorso anche quest’anno Mattia Giovannini è venuto a parlarci delle riparazioni dei flauti, e a darci consigli su come comportarci in caso di necessità (questa volta, però, senza smontare i flauti: tutto molto più sicuro!).

Mattia

Le conferme sono state tante altre, prime tra tutte la colonna portante Gloria Lucchesi e l’indispensabile Eva, che organizza e tiene il filo di tutto quanto non concerne direttamente la musica, e che quest’anno si è concentrata anche sull’analisi organolettica dei cibi, con prove pratiche per i ragazzi, che hanno potuto sperimentare in prima persona la differenza tra cibi freschi e confezionati. La squadra delle cuoche e degli aiuti (con due new entry, Erica e Andrea) e i tutor Francesco, Ilaria, Rebecca (anche assistenti dei corsi di flauto), Federico e Pietro. Sofia, Francesco, Anna, Marta e Laura che hanno gestito autonomamente la taverna. Francesco Asso e la sua emozionante serata di approfondimento su Bob Dylan e il suo legame con la letteratura.

 

 

Affiancate alle numerose conferme NSM18 ha portato con sé tre novità.

Abbiamo organizzato due attività “alternative” che sono state molto apprezzate da allievi e docenti. Niccolò Magazzini, leader dei Pulsar, per tre giorni ha accompagnato i ragazzi nel mondo delle poliritmie utilizzando percussioni ricavate da materiali di recupero. Caterina Giomo, invece, con la sua Ginnastica della musica, concentrandosi sul respiro ci ha aiutato ad eliminare le tensioni legate a stress o a posture scorrette e ci ha regalato alcune tecniche di rilassamento da sfruttare tutto l’anno.

 

 

Infine abbiamo dato inizio a una rassegna di concerti tenuti da giovani promesse del mondo della musica; quest’anno si sono esibiti per noi Thomas Liam Panerai, pianista jazz, che oltre a sue composizioni ci ha deliziato con un’improvvisazione dettata dal suo stato d’animo dopo una giornata a Poggio Ubertini e il duo chitarristico Serrao –Santangelo, vincitore del premio SIAE del concorso “Indicibili (in)canti” dei MIUR. I concerti sono stati accolti da grande entusiasmo e saranno sicuramente i primi di una lunga serie di collaborazioni con ragazzi talentuosi.

 

 

Con questo post, per nulla esaustivo, e con queste poche foto abbiamo voluto raccontarvi un po’ della nostra settimana, consapevoli che per comprenderla appieno bisogna solo viverla. Vi aspettiamo l’anno prossimo, con tantissime novità che già ci frullano in mente!

40512500_2579151092098836_4914946649811320832_n

Annunci