La Via sonora – Musica che urla torna di nuovo a Firenze, questa volta al Giardino dell’Orticultura. Il percorso musicale in supporto alla violenza di genere organizzato da Musica a Traverso raggiunge la quarta tappa ed ha, questa volta, il privilegio di essere insetito nelle attività OFF de L’Eredità delle Donne, festival organizzato nella nostra città e diretto da Serena Dandini.

Anche in questo appuntamento M@T sarà affiancata da Maria Andaloro e del suo Posto Occupato, associazione che si batte 365 giorni all’anno contro la violenza verso le donne, e verrà enunciato l’editto che dal nostro primo appuntamento continuiamo a promulgare, e che tutti potete firmare cliccando qui.

Insieme a noi ci saranno anche Cristina Benedettini e i racconti fiorentini dell’eclettico Enrico Ciabatti; saranno letti testi di Giuseppina Verdi Strepponi, Elvira Gemignani Puccini e Sandra Landi (autrice del nostro editto).

Protagonista sarà, come sempre, la musica: ritroveremo alcuni degli amici dalla prima tappa ci accompagnano, ossia gli indispensabili Pulsar e i Musicisti Erranti, che ci guideranno lungo il percorso. Insieme a loro l’Associazione musicale fiorentina e l’Associazione Chirilù. La musica è arricchita dalla danza di Ivana Caffaratti e Manuela Rapi, poliedriche artiste che balleranno Flamenco contemporaneo orientale con il loro progetto AzulejosDanza.

Siete pronti a farvi travolgere?

Il ritrovo è al Giardino dell’Orticoltura, Via Vittorio Emanuele II n.4, il 21 settembre 2018 alle ore 17.00.

…e se potete, indossate qualcosa di rosso!

 

 

Annunci