F.A.T.A. Festival

Fuoco, Aria, Terra, Acqua: musica per la rigenerazione dell’ambiente e della comunità

I quattro elementi Aria, Acqua, Terra e Fuoco si fondono in un unico progetto culturale artistico previsto per l’estate 2022 e pensato per ridare vita a quattro territori toscani

Firenze, 30 marzo 2022

L’associazione Musica@Traverso lancia oggi una campagna di crowdfunding in partnership con una vasta rete di associazioni e cooperative di comunità.

Dal 30 marzo al 24 maggio 2022 sarà infatti possibile donare su www.eppela.com/fatafestival per sostenere la realizzazione di F.A.T.A. Festival, progetto selezionato all’interno dell’iniziativa Social Crowdfunders, promossa da Fondazione CR Firenze all’interno del progetto Siamosolidali, in collaborazione con la cooperativa Feel Crowd. 

Il festival si svolgerà nell’estate 2022 in quattro luoghi diversi: Villa Vogel a Firenze, Montagna Cortonese, Rocca Silvana e Castell’Azzara dal 18 giugno al 10 luglio 2022 ospiteranno eventi e iniziative all’insegna dell’arte e della scoperta del territorio.

Ogni luogo creerà il proprio evento ispirato agli elementi della natura nel quale musicisti, cittadini e spettatori saranno coinvolti in una performance artistica unica denominata Habitat. La performance musicale prenderà vita a conclusione di due intere giornate alla scoperta di ciascun territorio, una sintesi delle emozioni regalate dalle realtà associative locali. 

Ispirandosi alle caratteristiche ambientali, all’arte e all’artigianato locale, l’opera ideata dal compositore Federico Costanza si trasformerà di volta in volta in quattro eventi diversi grazie all’interazione tra musicisti professionisti e spettatori, che diventeranno a loro volta protagonisti. Facendosi ispirare dai suoni della natura, i musicisti aiuteranno infatti tutti i presenti a improvvisare sul canovaccio della composizione, dando vita ad una performance unica grazie anche ad un interessante lavoro sulla gestualità diretto da Eleonora Costanza

L’iniziativa F.A.T.A. Festival, artistica, innovativa e sostenibile, vuole favorire la partecipazione attiva e la rinascita delle comunità attraverso tematiche di sensibilizzazione ambientale e umana.

“Vogliamo reagire simbolicamente a questo momento di crisi socio culturale e internazionale che ci rende spettatori impotenti – afferma Gloria Lucchesi dell’associazione Musica a Traverso –  e riprendere in mano i nostri luoghi, facendoli rivivere e riscoprendo il valore dello stare insieme e di incontrare l’altro. Parlare di arte, ambiente, energie rinnovabili e sostenibilità con le piccole comunità è l’obiettivo principale dell’iniziativa, che vuole trovare la forza di andare avanti grazie a idee positive e costruttive per pensare insieme ad un futuro di cui condividere ideali e speranze.

Ecco le tappe del tour dei 4 elementi

L’Acqua  “La pianura era un grande lago che formò una palude”
A Villa Vogel (Firenze) 18 e 19  giugno 2022

La Terra “La montagna, il bosco, la terra”
Alla Montagna Cortonese (Arezzo) 25 e 26 giugno 2022

L’Aria “La rocca battuta dal vento”
A Rocca Silvana, Selvena (Grosseto) 2 e 3 luglio 2022

Il Fuoco  “Il fuoco dell’antico vulcano”
A Castell’Azzara (Grosseto) 9 e 10 luglio 2022

I fondi raccolti verranno utilizzati per acquistare i macchinari necessari per la riproduzione dei suoni e delle performance artistiche, per l’organizzazione logistica viaggi e trasporti, vitto, alloggio e compenso degli artisti, oltre che per la promozione e diffusione del festival.

Social Crowdfunders è un percorso di crescita per le organizzazioni non profit – afferma Gabriele Gori, Direttore Generale di Fondazione CR Firenze – che sono chiamate a mettersi in gioco con proposte creative e innovative. La Fondazione CR Firenze mette loro a disposizione lo strumento del crowdfunding e si impegna a duplicare le donazioni delle campagne, affinché riescano a raggiungere i propri obiettivi. Oltre a noi, c’è bisogno che anche la comunità faccia la propria parte. Mi auguro che in tanti cittadini possano contribuire al progetto di Musica@Traverso, aiutandoci a trasformarlo in realtà”.

Si può sostenere l’iniziativa donando sulla piattaforma Eppela dal 30 marzo al 24 maggio 2022 oppure anche con bonifico diretto sull’IBAN IT80M0760102800001020431217 inserendo la causale “Donazione liberale F.A.T.A. Festival”.

L’Associazione Musica @ Traverso, capofila del progetto, è attiva dal 2014 per sostenere la Rete Regionale Flauti Toscana, realtà di verticalizzazione dello studio del flauto traverso. Si distingue per la qualità di eventi nazionali e internazionali, organizza eventi contro la violenza di genere, per la sensibilizzazione al diverso e per l’abbattimento di barriere fisiche e mentali, dando vita a percorsi sonori per le vie delle città. La musica di Musica a Traverso è linguaggio universale in cui anche le differenze si azzerano in un’armonia totale.

L’iniziativa ha attivato una vasta rete di partner e le prime ad aderire sono state l’Associazione Ecosistema Comunale-Penna Cultura di Castell’Azzara, insieme alla Cooperativa di comunità Ecosistema di Castell’Azzara, la Cooperativa di comunità La Montagna Cortonese, l’Associazione Giacimenti Urbani ed il Quartiere 4 di Firenze con la sue rete di associazioni.

Altre associazioni ed enti che hanno aderito: Associazione La Fabbrica del Sole, Proloco Castell’Azzara, Proloco Selvena, Minatori Castell’Azzara , Ass. Ex Minatori Selvena, Ass. Tartufai dell’Amiata, Agriturismo Il Cornacchino – “Oltre il crine”, Amministrazione Beni di Uso civico, Corpo Filarmonico Giona Sclavi, Corpo Filarmonico Giacomo Puccini, Gruppo Speleologico L’orso, Ass. Amici dell’Orso.

Gruppo artistico: Federico Costanza (Composizione) Eleonora Costanza (Espressione Corporea), Luciano Tristaino (Direzione Artistica)

Musicisti: Marco Farruggia (Percussioni) 
María Novella Menicacci (Flauto)
Elena Feliciello (Oboe)
Andrea Radi (Percussioni)
Luca Serrao (Chitarra)

Team progetto: Gloria Lucchesi, Elena Miliani, Anna Balubar, Ilaria Palloni, Luca Serrao

Contatti Musica a Traverso: musica.at.traverso@gmail.com